domenica 20 agosto 2017

Italia in miniatura: il parco tematico per girare l'Italia in lungo e largo in una giornata

Complice una trasferta paterna, ho portato i miei tre a Italia in miniatura la scorsa primavera e ne sono rimasti così affascinati che ci siamo tornati, quintetto completo; pagante solo il babbo, poi vi spiego come è possibile.


Italia in miniatura è un parco veramente a misura di bambini, che si divertono tantissimo a razzolare tra le oltre 270 miniature dei monumenti della nostra Penisola, a pigiare bottoni e veder decollare un aereo, o aprirsi un ponte per lasciar passare una nave, o ancora far partire il bus in quel di Milano.

L'entusiasmo nei "E qui dove siamo?" e l'allegria nei "Qui ci siamo stati mamma!" sono la cornice a una giornata divertente per grandi e piccoli.
Alle spalle delle Alpi si apre una piccola Europa, vi ritroverete in Gran Bretagna, Francia, Belgio e non solo!


Una sosta al bar per un gelato rigenerante e via, il divertimento si può spostare sui tronchi di Canoe per un gioco di schizzi e adrenalina, o sulle gabbie che si alzano in cielo, o ancora via a prendere la patente al corso di guida (questa attrazione è per bambini più grandicelli, dai 6 anni).


E c'è Venezia, magica Venezia, la città acquata come la chiama il mio Mezzano.
E quando le gambe hanno bisogno di riposo dopo che i bambini ci hanno trascinato correndo in su e giù per la bella Italia, un giro sul trenino sospeso per un panorama mozzafiato e poi via da Pinocchio, per ri-vivere uno dei racconti preferiti dei nostri piccoli.

Il parco è aperto tutto l'anno, ma se decidete di andare meglio documentarvi qui; per noi un biglietto intero e due ridotti, che il monello di casa ancora entra gratis; validati all'ingresso mi sono valsi un secondo ingresso, a data libera, così al nostro ritorno ha pagato solo il Babbo, che ora ha un biglietto per poter tornare gratuitamente, valido fino alla fine dell'anno.


Sinceramente è un parco che consiglio a bambini dai 4 anni in su ma assicuro che anche i più piccoli si divertono da matti, il mio unenne con le sue gambine zompettava e lanciava gridolini entusiasti di fronte ad ogni miniatura, si è goduto i trenini ed ha corso nella piazza a suonare campanelli insieme ai fratelli.
Bella bella giornata.