sabato 23 settembre 2017

Pedicure fai da te

Ci stiamo lasciando alle spalle l'estate e i sandali  ma ciò non significa che per tutto l'inverno dobbiamo smettere di prenderci cura dei nostri piedi.


Una buona pedicure non richiede spese pazze, si possono avere ottimi risultati anche con un lavoro fai-da-te in casa.
Un momento da dedicare a sé stessi, una coccola.
Io non so proprio vedermi i piedi non curati; una volta a settimana in estate, una volta ogni due settimane in inverno procedo con una pedicure casareccia.
  • Innanzitutto un pediluvio in una normalissima bacinella, con acqua calda con due cucchiai di bicarbonato di sodio e qualche goccia di olio essenziale (lavanda, timo, tea tree, quello che preferite). Immergo i piedi per 10-15 minuti.
  • Passo allora a levigare i piedi prima con uno scrub e poi con un'apposita macchinetta che attraverso un rullo toglie calli e duroni.
  • Avanti ora con tagliaunghie e limetta, mi prendo cura di unghie e cuticole.
  • Quindi una bella idratata ai piedi che adorano questa coccola per non essere secchi e arancioncini
  • Infine lo smalto, una passata di base rinforzante e poi il colore che preferisco.
Vedermi i piedi sempre a posto, anche quando tolgo calze e calzini, mette decisamente i buon umore.