giovedì 12 ottobre 2017

A tutto Magnesio!

Il magnesio è un minerale dai numerosi benefici sulla salute femminile.


Le donne hanno maggiormente bisogno di magnesio degli uomini, e una carenza dello stesso è rilevabile attraverso un semplice prelievo di sangue.
Il magnesio è importante per ossa, nervi, muscoli e per il controllo degli zuccheri nel sangue e si è rivelato essere portatore di benessere combattendo la cefalea, i sintomi premestruali e si è scoperto essere un alleato nella lotta alla depressione, oltre a fungere da analgesico del sistema nervoso centrale.
Assolutamente sconsigliato il fai da te, sempre meglio un consulto col proprio medico curante; la dose massima giornaliera da assumere è di 250 milligrammi in quanto generalmente solo con l'alimentazione rispondiamo al fabbisogno giornaliero, e quindi assumere magnesio nella maggioranza dei casi non è integrazione ma trattamento, un'aggiunta insomma.
Assumere per lunghi periodi più magnesio di quanto non si necessiti può portare a stati diarroici e a mal assorbimento del calcio.

Il magnesio si trova nelle verdure a foglie verdi, nelle mandorle, nei cereali integrali (riso compreso ovviamente), nella frutta, nel latte, nel pesce e nella carne.

Esistono diversi tipi di integratori di magnesio, in natura si trova come sale di magnesio:

  • il Magnesio Citrato, Magnesio Supremo in Italia, è quello che prendo io, mi aiuta nella prevenzione dei calcoli ai reni e agisce sul sistema nervoso;
  • il Cloruro di Magnesio viene assorbito benissimo dal corpo, è molto utile nel caso di problemi premestruali e nelle carenze di calcio e potassio. Lo devono evitare le persone che soffrono di calcoli ai reni;
  • il Magnesio Pidolato per composizione viene assorbito velocemente è utile nel caso di stanchezza e affaticamento muscolare:
  • il Magnesio Lattato (o Organico) è utile nei casi di crampi muscolari o per contrastare il bruciore di stomaco;
  • l'Idrossido di Magnesio e il Magnesio Solfato sono lassativi da usare solo sotto sorveglianza medica.