domenica 5 novembre 2017

Patate fritte fatte in casa

Domenica, tempo di quei piatti che si fanno poco ma che piacciono tanto.
La domenica da quando sono bambina per me è sinonimo di patate, al forno, in padella, fritte, ma patate.


E se c'è una cosa che mia figlia chiede insistentemente, sono le patate fritte, "quelle che facciamo noi mamma".
A me piacciono a spicchio, che le sento dentro morbidissime e fuori croccanti, a lei piacciono le tradizionali a bastoncino.

La svolta è arrivata acquistando un particolare cutter che mi permette appunto di tagliare la patata a bastoncini.
Il consiglio è di usare patate fresche che quelle passate sono mollicce, e non troppo grandi o il cutter non riesce a svolgere il suo dovere.

In una grande padella mettiamo l'olio di semi di girasole e lo portiamo a temperatura (non bruciato eh!), quindi versiamo le patate, un po' per volta, in modo che non si sovrappongano, quando sono dorate le tiriamo fuori e le poggiamo su della carta assorbente.
Sale et voilà, il piatto è servito.