lunedì 28 maggio 2018

La patata bollente, ristorante con cucina tipica.

Non sono mai stata un'amante dei ristoranti. Da quando ho figli, poi, la frequentazione si è praticamente annullata.


Le rare volte che andiamo a mangiare fuori, sono molto esigente e le mie personalissime recensioni sono severissime; non sono tipo da spiattellare recensioni negative quando non mi sono trovata bene e, solitamente, non scrivo mai nemmeno quando il posto mi è piaciuto. Stavolta, però, devo proprio parlarvi dell'ultimo locale in cui sono stata.
Lo scorso fine settimana abbiamo osato un pranzo fuori, un localino di cui ho sentito parlare bene, quindi perché non provare?

Entri e l'accoglienza prende il primo voto: 10; sorriso, educazione, gentilezza, in mezzo a tavoli apparecchiati con cura e sobrietà.
Passiamo al menù, un tripudio di sapori locali che ti fanno sentire nel cuore delle Marche, proprio dove sei: piatti che li mangi con gli occhi, tempi di attesa ragionevoli, e... auto-produzione!
Cioè, non vi dico i ravioli che si sciolgono in bocca, con quel perfetto matrimonio di spinaci e ricotta... ho preso quelli, che se fai bingo con quelli puoi star certo che dalla cucina usciranno solo tipicità a deliziarti. E così è stato. Mio marito ha scelto le tagliatelle stese a mano, con asparagi e pezzetti di vitello, molto gustose ed equilibrate; i bimbi hanno preso bistecca e salsicce, di ottima qualità e di provenienza locale. Anche l'acqua è dei Sibillini, perché il territorio è importante e le sue risorse vanno valorizzate e proposte con passione e coerenza.

Siamo stati serviti direttamente dal titolare, un servizio impeccabile, con quella familiarità senza invadenza che ti senti a casa; abbiamo speso il giusto per ciò che abbiamo ordinato, quindi direi proprio che potete rifocillare panza e anima proprio in questo locale, se passate da quelle parti .

Sto parlando di un posticino che si trova al cospetto dei Monti Sibillini, proprio alle pendici della montagna, a qualche km dal centro del paese: vista da togliere il fiato, aria buona ed ecco il mix perfetto.
La patata bollente si trova a Sarnano, borgo dell'entroterra maceratese che offre molto ai visitatori, anche ora, dopo il sisma del 2016 che ha portato molti a non tornare in quei luoghi meravigliosi.
Andate a visitare Sarnano, con la sua montagna, le sue colline e la sua storia, e non dimenticate di prenotare il vostro pasto proprio qui, La patata bollente sarà la ciliegina sulla torta di una bella gita in uno dei borghi più belli d'Italia